mercoledì 18 gennaio 2012

I Baci

Non mi sono impossessata di segreti industriali nè ho cercato di sezionare un vero bacio per scoprirne la composizione …ho semplicemente messo in pratica gli insegnamenti dei maestri cioccolatieri della Scuola del Cioccolato della Perugina. 

Si perché esiste un corso per imparare a fare i baci…avete presente Lezioni di Cioccolato…il film con Luca Argentero? Si beh le scene sono state girate proprio alla Scuola del Cioccolato di Perugia. Quando sono stata, a maggio, stavano girando il sequel  e lavoravamo con le scenografie del film.

Baci
 Insomma anche se la ricetta proviene dalla casa madre non svela proprio tutti i segreti  ma il risultato è ottimo. Unico passaggio critico, come per tutti i cioccolatini, è il temperaggio del cioccolato ma con gli strumenti giusti e un po’ di buona volontà si riesce a fare senza grossi “traumi”.

Panna liquida fresca 70 gr
Cioccolato gianduia 240 gr
Granella di nocciole 120 gr
Nocciole tostate intere 35
Cioccolato fondente da fondere 300 gr

Per prima cosa preparare la ganache: portare ad ebollizione la panna, togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato gianduia tritato finemente. Amalgamare fino ad ottenere una crema liscia e aggiungere mischiando la granella di nocciole. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Mettere tutto in un sac a poche  e formare delle piccole sfere su carta da forno. 
Appoggiare una nocciola intera sopra ogni sfera. A questo punto occorre temperare il cioccolato e con una forchettina passare i baci nel cioccolato e lasciarli raffreddare su un foglio di carta da forno. Ovviamente per i bigliettini famosi che si possono trovare nei veri baci…beh quelli non sono previsti!! Però possiamo scriverli noi e regalarli a chi vogliamo! 


Mendiants
Se avanza un pò di cioccolato temperato non buttarlo assolutamente, in primis perchè si può fondere di nuovo e poi perchè c'è un modo carino per utilizzarlo: fare i mendiants cioè dischetti di cioccolato con l'aggiunta di frutta secca, oppure fare le orangettes, filetti di arancia candita ripassata nel cioccolato.

4 commenti:

  1. Questo blog è sempre meglio ogni giorno che passa!Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei preferiti!!!!! Quando mi insegni a fare le scorzette di arancia ricoperte di cioccolato fondente??? Simo

      Elimina
  2. Anna questo blog è uno spettacolo!!!!!!! Ma quanto sei brava?!! O_O Proverò a replicare questi baci in una delle mie serate viennesi..poi ti faccio sapere eh. Un grande abbraccio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baci versus palle di Mozart? fammi sapere...baci

      Elimina