lunedì 10 settembre 2012

Tartare di trota affumicata della Garfagnana con mele, cipolle e scorza di lime


Tartare di trota affumicata della Garfagnana con mele, cipolle e scorza di lime

Ci sono degli eventi che aspetti per mesi, per i quali curi tutti i dettagli, non vuoi proprio che qualcosa vada storto e, immancabilmente, la gaffe sta dietro l’angolo e cadi proprio come la famosa signora Longari….. Può una madre attenta, foodblogger per giunta, preparare in anticipo di giorni lo zaino per il primo giorno di prima elementare dell’unico figlio, ricordandosi ogni minimo dettaglio fornito nella riunione con le maestre e dimenticarsi la merenda? No non può e invece io l’ho fatto…..Stamani sono partita con due macchine fotografiche e una videocamera neanche fosse il primo giorno di scuola del figlio di un divo di Hollywood e mentre con mio marito aspettavamo che venisse fatto l’appello per entrare in classe, mi è venuto un flash : oddio la merenda! Non scorderò facilmente gli occhi di Dario, tra l’arrabbiato e il deluso, mentre diceva alla maestra che la sua mamma si era scordata la merenda! Per fortuna che Enea, il suo compagno di banco, ha diviso da buon amico, la sua merenda con lui.
Oggi ho cucinato la merenda riparatrice…..è in forno.


Quello che invece voglio presentare oggi è frutto di un regalo di compleanno, sì perché da quando ho un blog è più facile per tutti farmi un regalo, il tema è sempre il cibo. Tra un libro di fotografia del cibo, uno di alchimie in cucina, una macchina fotografica, uno stampo per gelatine è arrivata anche una trota affumicata della Garfagnana da parte di Enrica la mia cognata/amica.  Ho pensato a una ricettina fresca, semplice che non prevedesse troppi ingredienti o cotture, per non alterare i profumi e gli aromi di un prodotto così genuino. Le dosi possono variare secondo i gusti personali, salvo restando che è il sapore della trota che deve prevalere.

Trota affumicata 200 gr
Scorza di 1/2 lime 
Cipolla bianca 1/2
Mela Granny Smith 1
Sale
Pepe
Olio evo

Tagliare a cubetti piccoli e regolari il filetto di trota affumicata. Tagliare a dadini la mela, la scorza di lime e la cipolla. Mescolare il tutto aggiustando di sale,pepe e olio. Lasciare riposare per un’ora in modo che gli aromi possano esaltarsi a vicenda. Impiattare utilizzando un coppapasta e decorare con qualche filo di erba cipollina. Si può accompagnare con del pane tostato e del burro.

Con questa ricetta partecipo al contest "...freddo...d'estate" 


16 commenti:

  1. Nooo che sfigaaaa! :P Ma sono sicura che avrai rimediato alla grande! Chissà che emozione il primo giorno di scuola *_*
    Splendida questa tartare, mi piace moltissimo! ^^
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara. La mia seconda prima volta è stata MOLTO emozionante e quelle tre ore che è stato a scuola non passavano mai!!!!! A presto.

      Elimina
  2. io da tutti ma proprio da tutti mi sarei aspettata che si scordassero la merenda ma non da te. nònnònnò.
    o come si fa a dimenticarsi la merenda???
    tutt' ora che mi preparo la borsa del pranzo e non più il cestino la sera la prima cosa che metto è la merenda. poi incarto le posate, ma quelle chi se ne importa, potrei mangiare pure con le mani, la fame è fame.. ma la mereeeenda, la mereeeeeeenda, signora mia....
    poi dici che i bambini non vogliono andare a scuola eh?! :O))))))
    però ho visto quel faccino vispo e sorridente e so che proprio lui alla merenda non ci pensava affatto.. e tu sai come farti perdonare.. questa tartare deve essere buonissima e a me manca tanto non poter mangiare pesce crudo!!
    un bacione (anche al piccolo ometto!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si me tapina.....sono una madre degenere.....la prima cosa che mi ha detto appena sveglio stamani è stata: << Mamma la merenda?>>. Grazie comunque per l'incoraggiamento.. -:)

      Elimina
  3. Ahahahah povero Dario :(
    che bello ricevere in regalo una trota affumicata!!! Io adoro il pesce :) E il tuo piatto è davvero chic !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, la mia cognatina in fatto di idee non è affatto male..

      Elimina
  4. A volte ci si dimentica davvero di alcune cosine importanti ... però sei scusata dai, eri emozionata per il primo giorno di scuola ...
    Hai utilizzato al meglio un bel regalo ... mi piace moltissimo la trota affumicata .. mio marito la compra sempre quando va in Veneto e Friuli a prendere il vino e si ferma, tra le varie tappe, anche a San Daniele ... tutti conoscono questa città per il suo favoloso prosciutto crudo ... ma fanno anche delle trote affumicate buone da matti.
    Un bacioneeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La trota è il primo pesce che ho mangiato in vita mia (tonno in scatola a parte), andavo con mia madre vicino casa in un allevamento a prenderle fresche. Affumicata, per me, è una novità che mi è piaciuta molto. Un bacione.

      Elimina
  5. Qui in Olanda le trote affumicate sono abbastanza comuni, si trovano in tutti i supermercati. L'ho assaggiata solo una volta e l'ho trovata davvero squisita, con le carni molto delicate...Devo ricordarmi di comprarla di nuovo e provare la tua ricetta. Riguardo alla merenda dimenticata non ti crucciare: capita a tutte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la comprensione! Anche per me la trota affumicata era una novità perchè prima d'ora la mangiavo solo fresca, l'ho trovata molto buona anch'io. Ciao a presto.

      Elimina
  6. Complimenti Annarita il tuo blog è bellissimo e pieno di ricette strepitose, grazie per avermelo fatto conoscere. A presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille il piacere è tutto mio. A presto.

      Elimina
  7. Annarita sicuramente alla riunione con le maestre non hanno minimamente citato la merenda...Potresti difenderti così, no?! Baci.
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Sara, non posso aggrapparmi neanche a questo perché abbiamo parlato anche della merenda alla riunione...... Cmq grazie per il sostegno. Ciao bella.

      Elimina