mercoledì 7 novembre 2012

Biscottini salati al formaggio e fiori di rosmarino per Libritivo


Biscottini salati al formaggio e fiori di rosmarino

Mi piace cucinare, mi piace invitare amici a casa, mi piace sperimentare. Da qualche tempo pensavo a come far assaggiare i miei piatti a qualcuno che non fosse legato a me e fosse perciò libero di esprimere un parere obiettivo e magari manifestare una critica senza filtri di sorta. Le critiche, costruttive sia chiaro, aiutano a migliorare e, io volevo far degustare un mio piatto per vedere di nascosto la reazione. Così, tra un caffè e un bicchiere di vino, mi sono accordata con Joel, il proprietario del circolo Thiasos di Camaiore, una enoteca con ristoro, per piccole serate a tema o eventi culturali. Sabato scorso si è tenuto nel locale un Libritivo, un aperitivo con bookcrossing organizzato  dal circolo Angolo Giro, con piatti cucinati da me. L’idea era di accompagnare il vino con finger food salati perciò ho preparato, focaccine con farina di castagne con il lardo, focaccine di Formenton otto file, focaccine soffici di Roma Antica, crackers all’anice, crackers alle erbe di Provenza, crackers di pane, biscottini salati al formaggio e fiori di rosmarino, maionese di baccalà e funghi sott’olio.


La serata è stata piacevole, anche se, ahimè, sono stati più gli avventori fissi del locale che le persone interessate allo scambio di libri. Il piatto forte sono stati i biscottini salati al formaggio, una ricetta semplicissima, gustosa e molto profumata che ho scovato in una sezione di Biscotti Creativi. L’evento si ripeterà mensilmente, sperando che libri, vino e cibo siano sempre più protagonisti.













Per 15 biscotti

Emmentaler 50 gr
Burro 100 gr
Parmigiano 50 gr
Farina 120 gr
Fiori di rosmarino 2 cucchiai
Sale
Pepe

Impastare velocemente la farina, il burro freddo, tagliato a cubetti, con l’emmentaler e il parmigiano grattugiati. Aggiustare di sale e pepe e aggiungere i fiori di rosmarino. Impastare bene fino a quando il composto non sarà compatto e il burro sarà stato ben inglobato. Formare un cilindro di circa 3-4 cm di diametro e lungo circa 15 cm. Arrotolarlo in un foglio di carta da forno e riporlo in frigo per mezz’ora, meglio un’ora. Tagliare dischetti di 1 cm di spessore e sistemarli, distanziati, in una teglia foderata con carta da forno. Cuocere per 15 minuti circa in forno a 180°C. Lasciarli raffreddare e servirli con qualche rametto di rosmarino per decorazione.

12 commenti:

  1. Eh ma che meraviglia, che brava, che bravisssima davvero!
    I biscotti mi intrigano molto, ma anche tutto il resto che hai descritto.
    Ho visto che hai messo tutti i link, andrò a leggere.
    Molto carina anche l'idea della serata libri e degustazione con assaggi.
    Complimentonissimi!
    :-)
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie Cri, l'idea è buona, speriamo che possa continuare e migliorare. Ciao a presto.

      Elimina
  2. No ma questo sarebbe il mio sogno!! Libri, cibo e vino: serate che coniughino queste 3 fonti di piacere e momenti di puro sollazzo per il corpo e per l'anima. Beh poi con questi golosissimi biscottini al formaggio (insieme a tutto il resto che prepari) non potrebbe essere altrimenti. Quanto devono essere buoni!!
    Bravissima annarita, mi piace un sacco questo tuo impegno mensile: bello, creativo, piacevole, utile e altamente appagante!
    Bacioni grandi, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luna sei gentile, ora ho un mese per pensare a cosa fare per il prossimo appuntamento cercando di migliorare e sperando che il bookcrossing coinvolga sempre più persone. Ciao bella.

      Elimina
  3. Mi piace moltissimo il formaggio e penso che questi biscottini siano fantastici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, provali con un buon bicchiere di vino sono fantastici.

      Elimina
  4. molto sfiziosi, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Caspita, ma è una bellissima iniziativa.
    Speriamo che di mese con mese e con un pò di passaparola questo appuntamento possa guadagnare un pò di persone in più.
    E tu quante cosine favolose hai preparato???
    Complimentissimi!!!! Sono curiosa di sapere cosa hai in mente per la prossima occasione ...
    Baciooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, la prossima volta si parlerà di beat generation....aiutooooo. A presto. Bacio.

      Elimina