mercoledì 5 dicembre 2012

Biscotti salati di castagne e pecorino per Prim'olio e Primo Vino


Biscotti salati di castagne e pecorino

Il secondo appuntamento con Libritivo, organizzato con l’Associazione Angolo Giro di Camaiore per promuovere il bookcrossing all’interno del circolo culturale Thiasos, piccola enoteca e ristoro, questo mese è stato inserito negli appuntamenti della manifestazione Prim’olio Primo Vino, in collaborazione con Slowfood Versilia e APOT, tenuta nel centro storico di Camaiore il 1 e 2 dicembre. 



Gli eventi erano dedicati alle tradizioni dell’olio e del vino che, da sempre, accompagnano questi luoghi come la frangitura e la vendemmia, con corsi di degustazione di olio e vino,  dibattiti, musica e letture dedicate. Le aziende, presenti sul territorio e non solo, hanno allestito numerosi stand con l’olio e il vino e prodotti di agricoltura biologica a Km 0.


La prima serata di Libritivo è stata dedicata alla beat generation con lettura di poesie e musica mentre, nella seconda serata, dopo l’aperitivo è stato proiettato il film Sideways.

Per entrambe le serate ho preparato bruschetta classica, bruschetta caprese e alle olive, un must quando si parla di olio, poi,  biscotti gorgonzola e pinoli, torta di patate garfagnina e biscotti salati castagne e pecorino. Particolarmente apprezzati, sono stati i biscotti di castagne che ho ripreso dal libro Biscotti creativi e rivisitato, modificando le dosi di alcuni ingredienti per attenuare il sapore forte della castagna, in modo che non prevalesse sul pecorino.





Per circa 30 biscotti

Farina di castagne 150 gr
Farina 00 50 gr
Burro 200 gr
Pecorino 200 gr
Uovo 1
Rosmarino un rametto

Triturare col mixer gli aghi del rosmarino, lavati e asciugati. Grattugiare il pecorino. Meglio utilizzare un pecorino mediamente stagionato, che abbia un sapore abbastanza deciso da bilanciare la sapidità della castagna. Mescolare il pecorino grattugiato con la farina di castagne, unire il burro a pezzetti e impastare bene. Lasciar riposare l’impasto per 30 minuti in frigorifero poi stenderlo a uno spessore di circa 3mm. Con una rotella o un coltello, ritagliare dei rettangoli e porli in una teglia rivestita di carta da forno. Con un pennello, spennellarli con l’uovo sbattuto e spolverarli con il rosmarino triturato. Cuocere a 200°C in forno per circa 15 minuti finché i biscotti risultino dorati, ma non secchi. Servirli freddi accompagnati da un formaggio o da marmellata di cipolle e un buon bicchiere di vino.

22 commenti:

  1. Che bello questo evento diverso dal solito e che buoni questi biscottini salati!!!!! Quest'anno qui le castagne manco le ho viste....
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, io utilizzo la farina di castagne della garfagnana ma anche da noi il raccolto quest'anno è stato scarso e non proprio di ottima qualità. Mi hanno detto che quest'anno i castagni hanno sofferto troppo il caldo prolungato, la siccità e la malattia, perchè sono in tanti ad essere malati. Ciao cara a presto.

      Elimina
  2. che bella ricettina, grande Annarita!

    RispondiElimina
  3. Cara Annarita, che belle quelle foto iniziali!! Cioè: sono TUTTE belle, ma le prime 3 mi hanno proprio conquistata! DSarà che adoro le castagne, sarà che mi piace tanto questo tuo appuntamento mensile che trovo originale, entusiasmante e creativo, sarà che non avevo mai sentito di biscotti salati con un abbinamento così particolare, ma insomma, io uno di quei biscottini me lo mangerei pure a quest'ora per colazione.
    magari non intinto nel caffè ecco, però mi stuzzica proprio!
    Così come i biscotti che citi a base di pinoli e gorgonzola.
    sei veramente bravissima, lasciatelo dire!
    tanti baci cari e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luna troppo gentile. L'appuntamento mensile piace tanto anche a me perchè non mi impegna molto e mi offre la possibilità di cimentarmi con ricette nuove, e soprattutto di avre un confronto diretto con il pubblico. Quei biscottini con le castagne hanno avuto molti apprezzamenti ma a colazione, oddio, non so è roba per audaci! Ciao cara e buona giornata.

      Elimina
  4. Uffa uffa ma io voglio venirci!!! ç_ç
    Interessantissimi questi biscotti e foto splendide! ^^
    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh magari tu venissi, sarei contenta davvero. Grazie, sei gentile. un bacio.

      Elimina
  5. Bellissima iniziativa! I biscottini sono molto particolari, già dovuto al fatto che sono fatte con la farina di castagne, che in questo caso si dimostra essere molto versatile e non solo usato per il classico castagnaccio. L'aggiunta del pecorino nell'impasto li rende molto gustosi, con l'aggiunta di un velo di composta di cipolle, da urlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella idea....ci sta tutta. Grazie. A presto.

      Elimina
  6. Splendide foto, molto carino l'evento, ma soprattutto questi biscotti salati sembrano eccezionali. L'abbinamento pecorino-castagne è geniale. Sto iniziando a pensare ai regalini di Natale, mi piace sempre regalare anche qualcosa cucinato da me, quest'anno volevo fare sia qualcosa di dolce che salato, questi biscotti sono entrati nella top ten della lista delle ricette regali di Natale, sappilo!! Un abbraccio
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mhhhh mamma mia che responsabilità, però ti assicuro che sono spariti molto velocemente nelle due serate, perciò dovrebbero piacere anche ai tuoi parenti. Grazie cara. un abbraccio.

      Elimina
  7. questi li faccio, con la farina di castagne li devo proprio fare! brava bravissima! baci
    Sandra

    RispondiElimina
  8. Che bella iniziativa e che buoni questi biscotti! Con la farina di castagne devono essere super!!! Bacioni!

    RispondiElimina
  9. Questi biscotti devono essere molto buoni ma sono rimasta particolarmente colpita dalle fotografie.....sei diventata bravissima!!!!I miei sinceri complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non potevi farmi complimento migliore. Non è proprio così ma me lo prendo lo stesso. Bacio.

      Elimina
  10. bel post, belle foto, e i biscotti sono notevoli, perchè non li mandi al Tirreno per la rubrica LE RICETTE DEI LETTORI? cucina@iltirreno.it
    ciao
    cris

    RispondiElimina
  11. A dir poco originali, non avrei mai pensato di fare biscotti salati con la farina di castagne... intrigante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti nemmeno io però dovendo fare un aperitivo ci stavano tutti e, come si dice, sono andati via come il pane... Grazie Enrica. Un abbraccio.

      Elimina