giovedì 28 febbraio 2013

Lumpiang Gulay.....la cucina filippina di Hazel




 Vivere per una settimana a casa di Stella e Riccardo a Dubai, è stato come assaggiare un pezzettino di vita vera in un altro Paese. 


Se la città mi ha incuriosito, affascinato e disorientato, a casa l’atmosfera è sempre stata rilassata e festosa. Stella e Riccardo, gentili e perfetti padroni di casa, hanno due bimbe bellissime che hanno accolto Dario nel migliore dei modi, del resto ai bambini basta poco per essere felici:  tante risate, un gelato e un jumper in giardino! 

 

Non mi sono mai sentita così a casa mia in casa d’altri. Anche i gatti meritano una doverosa menzione: Penny un po’ selvaggia e lunatica e Oscar, un gattone speciale come solo i gatti sanno essere. Se non lo avessi visto con i miei occhi non ci avrei mai creduto ma, Oscar, se ha sete tocca il rubinetto con la zampetta, tu lo apri e lui beve e gioca con il filo dell’acqua.


A comporre la famiglia c’è anche Hazel, la tata, una dolcissima ragazza filippina che le bimbe adorano come una sorella maggiore. Hazel di ritorno dalle Filippine dove era stata a trovare la famiglia, mi ha parlato del suo Paese e naturalmente della cucina filippina.


Potevo a Dubai, il regno del qualunquecosatuvogliac’è, non farmi tentare dalla cucina etnica? La cucina araba si perde tra le infinite altre cucine portate dagli immigrati e si possono vedere negozi indiani, thai, pakistani, ma anche francesi, americani, italiani ancora e ancora…. E io avevo a portata di mano la possibilità di fare una lezione privata….e ne ho subito approfittato. Hazel ha cucinato i Lumpiang Shangai con la carne e una versione vegetariana i Lumpiang Gulay, poi mi ha dato le ricette del pollo all’ananas e, udite udite, dei gamberi alla Sprite….che non ho avuto ancora il coraggio di provare.

Lumpiang Gulay
Carote 7
Cavolo verza ½
Aglio 1
Cipolla 1
Olio
Cialde per involtini primavera 20 circa

Tagliare le verdure a fettine sottili. Soffriggere l’aglio fino a farlo diventare ben dorato e di colore marrone (come mai faremmo noi!) poi toglierlo e metterlo da parte. Nella stessa padella unire le carote poi il cavolo e la cipolla, mescolare e lasciar uscire l’acqua, poi coprire fino a cottura per circa 10 minuti. A cottura mettere il sale e l’aglio cotto. Mescolare bene e far raffreddare. Mettere un poco di ripieno nelle cialde, chiudere e sigillare con un goccio d’acqua. Sono pronti per essere fritti e gustati accompagnati da riso jasmine sbollentato.


Lumpiang Shangai
Macinato di maiale 500 gr
Carota 1
Cipolla ½
Salsa di soia 1 cucchiaino
Sale
Pepe
Dado granulare 1 cucchiaino
Cialde per involtini primavera 20 circa

Tritare finemente le verdure in pezzi molti piccoli. Far rosolare la carne con le verdure, aggiungere il dado e la salsa di soia, poi cuocere per 10/15 minuti. Aggiustare di sale e pepe. Far raffreddare. Porre un quantitativo piccolo di composto e formare dei lunghi “sigari”, avendo cura di eliminare l’aria all’interno. Sigillare con un goccio d’acqua. Friggere in olio ben caldo fino a doratura. Servire con riso jasmine e ketchup.

26 commenti:

  1. Ti puoi "rilassare"! I gamberi alla sprite sono accettabili, un po' dolciastri, non proprio irrinunciabili, ma si può fare!!!!:)))
    Bellissima la tua esperienza, chissà quante cose "speciali" avrai visto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah bene questo mi consola, non avevo voglia di sacrificare dei gamberi per niente. Allora li proverò senz'altro.

      Elimina
  2. Riesco ben ad immaginare come sia Dubai ! Adoro città così metropolite dove si vedono piatti di ogni parte del mondo. Era così anche Singapore e anche li avevamo una tata filippina che pure era bravissima in cucina. Questi in ogni devono essere tanto buoni! Ma ora sono curiosa dei gamberi allo aprire :-))
    Ciao cara grazie per questa condivisione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho sempre vissuto al paesello ma ho sempre avuto una voglia irrefrenabile per i viaggi. Singapore l'ho vista, si fa per dire, nello stop durante un viaggio in Australia e mi è piciuta molto (quello che ho visto dall'aereo in discesa), mi piacerebbe tornare e stare per un pò. Un bacio.

      Elimina
  3. Ma che meraviglia questi involtini! fritti,questi,sono d'obbligo!
    chiaramente prendo la versione veg!;)
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissima la versione veg, magari con qualche salsina. A presto.

      Elimina
  4. Annarita mia che spettacolo! dal viaggio a dubai alla lezione privata di cucina filippina al gatto che beve a garganella dal rubinetto a questi involtini che darebbero la felicità di mio marito! e ti dirò a questo punto sarei molto curiosa di conoscere pure i gamberi alla sprite! perciò aspetto fiduciosa che tu li provi e ce ne renda conto! hai capito che sono senza pc?! da una settimana quasi??! non me posso quasi più ma de coccio più che mai suo perfino affezionionandomi a sto coso minuscolo su cui leggere o addirittura scrivere è una vera tortura! eventuali errori di ortografia quindi sappi che dipendono esclusivamente da lui!
    ti abbraccio forte e buon fine settimana bella tanti Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti perchè scrivere un commento così lungo col cellulare è ammirevole e dimostra un affetto per me che apprezzo moltissimo. Ti capisco però una perchè una settimana senza internet è disarmante. Buon weekend. Un bacio.

      Elimina
  5. Bello mi piacerebbe vedere Dubai, la cucina filippina è molto buona e anche leggera. Quello che mi affascina e mi chiedo anche perchè i giovani italiani non lo facciano invece di bighellonare...andare nel mondo come ragazzi/ragazze alla pari in cambio del loro lavoro vivere una spaccato di vita nel mondo ed arrichirsi e quindi avere l'opportunità di vederlo questo mondo grazie alle proprie forze e tornare a casa con un bagaglio in più su cosa è la vita e il lavoro come la filippina... ciaooo buona fine settimana,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tutti hanno una mentalità così aperta, però si perdono tanto, hai ragione. Buon fine settimana anche a te. Un bacio.

      Elimina
  6. Adorabile questo gattino: ha messo la zampetta sotto l'acqua per sentire se era alla giusta temperatura? :))))
    Non conosco la cucina filippina e queste 2 ricette mi sembrano deliziose. Aspetto anche il pollo con l'ananas e dei gamberi sprizzosi :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il micio è fantastico, appena la piccola si sveglia è il primo che si precipita sul letto. si lascia fare di tutto. Un bacio.

      Elimina
  7. ...ma che dolci mangiano a Dubai????
    La cucina etnica mi rapisce i sensi. la amo alla follia...a voi lascio la bistecca!!!!
    Un saluto
    Gabila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come avrai capito a Dubai si mangiano specialità da ogni Paese, dolci compresi, pensa che c'è una Magnolia Bakery come a NY o specialità francesi freschissime e poi dolci thai, indiani, e naturalmente arabi.

      Elimina
  8. Gamberi alla sprite?!!Voglio vedere la ricetta!!!!

    RispondiElimina
  9. Oh mamma! Adoro la cucina orientale! Che voglia di involtini plimavela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti....prima la primavera e poi gli involtini...

      Elimina
  10. Ciao Annarita! Che post ricco di suggestioni, colori e sapori!! Bellissimo! Anche a me adesso è venuta voglia di involtini primavera. E Oscar che beve dal rubinetto è fantastico!! Buon weekend!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oscar è un mito....ma anche le bimbe non sono da meno. Un bacio.

      Elimina
  11. che bella esperienza, questi involtini mi piacciono proprio, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena fatti e caldi sono una goduria.

      Elimina
  12. un post ricchissimo! di emozioni, vita, esperienze e tanta felicità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che tutto traspaia dalle parole e dalle foto. Grazie. Un bacio.

      Elimina
  13. Solo a vederli devo premere un tovagliolo contro gli angoli della bocca...sbavvv.
    Sembrano davvero buonissimi, tant'è che prendo in prestito la ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati...prendi prendi. Grazie a presto.

      Elimina