lunedì 20 maggio 2013

Biscotti salati con pomodori secchi e rosmarino.....e la sindrome dell'aperitivo




Le cose stanno così. Non ci si incontra più per bere un caffè e per sorseggiare un thè, ora si invitano gli amici per l’aperitivo…stop. Un tempo ci si vedeva al bar o in una sala da thè dove l’atmosfera era più intima, dove, davanti ad una tazza fumante, si parlava con pochi amici ora, addirittura i compleanni sono un mega apericena al bar e anche le cene dagli amici sono sempre anticipate da un cocktail e da qualche stuzzichino. Io continuo ad essere refrattaria…. è ufficiale ho la sindrome dell’aperitivo…


Probabilmente il problema è mio, perché alla fine non riesco mai a quantificare cosa e quanto ho mangiato e riesco a sentirmi  in colpa, ogni volta, e poi vogliamo parlare del cameriere che ti guarda mentre prendi l’ennesima tartina, di quelle che ti piacciono tanto, che sembra che abbia contato quante ne hai fatte fuori? Oppure, ancora, soffrire mentre aspetti che sia passato un tempo adeguato (troppo) tra un salatino e l’altro, giusto per far vedere in pubblico che sei un tipo raffinato, mentre in realtà ti abbufferesti in preda ad una fame incontrollabile? No meglio stare a casa, mi stresso meno! 


Ultimamente per la legge del contrappasso, più li evito e più ricevo inviti….sia per incontrare amici che per cucinare io degli antipastini. Questa seconda opzione però mi piace mooooolto di più.

 Questa ricetta è stata una rivelazione, trovata per caso sul sito della signora dei biscotti che, non solo è facile, buona e diversa dal solito ma, l’impasto si può congelare e tirare fuori al bisogno….in caso di aperitivo all’improvviso.



Burro 90 gr di

Philadelphia 80 gr

Sale 1 pizzico

Pomodorini secchi sott'olio 30 gr

Rosmarino tagliato finemente 1 cucchiaino

Acqua 1 cucchiaio

Farina 250 gr



Mescolare il burro ammorbidito con il philadelphia, aggiungere, il rosmarino tagliato fine, i pomodorini tagliati a  pezzi molto piccoli e il sale.Quando il composto è omogeneo, unire la farina. Impastare bene tutti gli ingredienti finché l'impasto non sarà morbido, se necessario unire il cucchiaio d’acqua. Dividere l'impasto in due e ricavarne due cilindretti, che saranno avvolti nella pellicola e messi in frigo per un’ora o finché non siano abbastanza duri per essere tagliati con il coltello. Si possono mettere anche 30 minuti nel freezer. Se si vuole si può preparare l’impasto e conservarlo in freezer e utilizzarli al bisogno.
Tagliare ogni cilindretto a fette di circa 1 cm di spessore, disporle su una teglia, cospargere la superficie con un po' di sale, e infornare per 10 min a 170 °C ventilato. Buoni sia tiepidi che freddi.

36 commenti:

  1. ..... ci prendiamo un aperitivo??? :-)


    un bacioneeee

    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura tentatrice...guarda ho almeno tre cose in questo momento che finiscono per ite....l'apertivo proprio lo vedo male! però appena mi rimetto!

      Elimina
  2. Me la segno perché mi piace troppo!
    Uso a preparare i biscotti secchi per diverse occasioni feste comprese. I pomodorini secchi li adoro, quindi la devo per forza provare. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si devono cuocere in forno, giusto? Ti sei scordata di scriverlo.

      Elimina
  3. uh, anch'io adoro gli apericena! ;) anche questi biscottini salati m'intrigano molto, ogni volta che li vedo in giro mi ripeto che devo farli ma poi do sempre la priorità a qualcos'altro! ma qui ci sono i pomodorini secchi, e io ai pomodorini secchi proprio non resisto :P
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella, se non avevo Libritivo al quale pensare, credi che anch'io non avrei mai fatto tanti biscottini salati...però ora li apprezzo molto perche sono davvero buoni. Grazie. Un bacio.

      Elimina
  4. Molto buoni e sfiziosi grazie e buona settimana

    RispondiElimina
  5. Io sono un'amante dell'aperitivo,in tutte le versioni:fatto con gli amici al bar ma anche fatto a casa mia prima di cene!
    Di questi biscotti salati anche io ne ho preparato tanto tempo fa una versione con le olive nere...i tuoi sembrano ottimi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho capito....sono vecchia...e l'unica a cui non piace l'aperitivo....Buoni anche con le olive nere...da provare. Grazie. Un saluto.

      Elimina
  6. Ecco qualcuno che un po' mi fa sentire non così anormale .. Io ogni volta guardo il salamino o focaccina e inizio col tormentone, lo assaggio o non lo assaggio.
    Poi.. La birra gonfierà ma forse l'alcol nello spritz ha più calorie..
    Mi comment ;-))
    Questi sono un tripudio di gusti particolari, sarà che i pomodori secchi mi piacciono molto!
    Buona stata annslisa.. Quando un aperitivo noi ??;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vaty con te anche subito...il prossimo corso della Pippi magari. Un bacio.

      Elimina
  7. ahahaha....meglio stare a casa hai proprio ragione..!!!...almeno non si cade in tentazione, a meno che non fai come me....mi tengo e dico che è meglio non mangiare il pane per stasera, poi mentre aspetti che i miei croissant siano lievitati (come adesso e ti leggo mentre aspetto)..mi sgranocchio 5 o 6 biscotti..ops forse di più ma non li contiamo dai.....e allora era meglio mangiare il pane!!!
    Sti biscottini salati devo essere uno spettacolo, non ho mai provato a farli in versione salata ma mi sa che dovrò cominciare!
    Ti abbraccio, Gabila.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi donne siamo strane proprio....riusciamo a sentirci in colpa per qualsiasi cosa...poi ora che arriva la bella stagione i buoni propositi si sprecano, i sensi di colpa anche...ma per fortuna, almeno nel mio caso durano poco..... Un abbraccio a te.

      Elimina
  8. Concordo su tutto e sottoscrivo in pieno!!! Nemmeno io sopporto gli aperitivi, o apericena, che già il nome mi pare tanto buffo e un po' da presa in giro, diciamo così.
    Invece, quanto era bello dire: vediamoci per un caffè (o tè che fosse)!
    L'unica eccezione è a casa mia: nel senso che prima di una cena per darmi agio di preparare con calma magari la pasta o comunque le ultime cose, lasciando gli ospiti un po' in attesa magari metto qualcosa da sgranocchiare. Ma basta ecco, anche perchè tutte le situazioni tragicomiche che descrivi sono verissime: il cameriere che ti guarda storto, la fame che ti farebbe azzannare pure il tavolo, altro che piluccare elegantemente una tartina di qua e una di là nella quasi indifferenza!!! E mettici pure che io sono astemia: sarà anche per quello che non mi attira più di tanto l'aperitivo. Anche perchè pasteggiare a succo di frutta o analcolico....ma non è meglio un bel piattone di pasta??!!
    Comunque tutto sto panegirico (e la scoperta molto bella di vederla allo stesso mdoo sull'argomento!) ti dico che questi biscotti salati io me li mangerei molto volentieri anche subito. adoro i pomodori secchi, mi piace l'idea in se stessa di un biscotto salato. sai che c'è? mi copio subito la ricetta che voglio proprio rifarli!!
    Ciao annarituzza bella, tanti bacioni e buonissima giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Epperò cara Luna io NON sono astemia, su questo non siamo proprio uguali...d'altronde il dna parla chiaro...sono garfagnina che è un pò come essere veneti....astemi proprio non è possibile. Però sarà che come moda l'aperitivo non mi appartiene, io preferivo 4 chiacchere in compagnia di qualche amica, sedute al tavolo. Buona giornata anche a te. Un abbraccione stretto stretto.

      Elimina
  9. Io verrei volentieri a fare un aperitivo da te se mi inviti...fantastici i tuoi biscottini, I love pomodori secchi! :) Io amo essere invitata ed invitare gente per l'happy hour ( sarà che ho sempre bisogno di tanta gente intorno???) bacio cara, sei sempre bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, magari.....io verrei volentieri dalle tue parti, ho un caro amico che vive a Bolzano e chissà che non si possa fare. Cmq se vieni qui sarei felicissima. Un bacio.

      Elimina
    2. ma veramente???? allora se vieni a Bolzano fammi sapere che ci vediamo volentierissimo! la mia mail ce l'hai, no? aleuriselli@yahoo.it

      Elimina
    3. Si, magari quest'estate.....

      Elimina
  10. Sono reduce da un fine settimana durante il quale ho fatto ben due aperitivi...per un mesetto non se ne riparla. Anch'io non li amo particolarmente, mentre a casa secondo me sono strategici, proprio come ha detto Luna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. povera te...ma poi dopo l'aperitivo, la cena? :D

      Elimina
  11. io al posto dell' aperitivo assaggio direttamente la cena nel mentre che la cucino. ecco, altro che spiluccare!!!
    pensa che invece io l' aperitivo da piccina lo odiavo perchè nella ciotolina delle patatine e delle noccioline (magro aperitivo negli anni 80) ci mettevano le mani tutti e mi "sporcavano" il cibo con i germi!!
    mi piacciono i biscotti salati e poi, se la ricetta te la passa una signora con cotanto nome non possono che essere un successo garantito!
    bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sapevo, una igienista come te prendere le noccioline tocchicciate da tante mani sporche giammai! Se spilucchi a casa però non ti vede nessuno e si sa, che il cibo non visto da altri non fa ingrassare. Ciao bella.

      Elimina
  12. come siamo simili!!! :-D
    e che meravilgia delle meraviglie questii biscotti!!!

    RispondiElimina
  13. Ma che buoni!!! Troppo carini per un aperitivo, grazie per l'idea :-) Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  14. Per fortuna la moda degli aperitivi non mi ha colpito: è iniziata più o meno con l'arrivodel primo e l'aperitivo non è proprio da mamma con bimbi piccoli (....a quell'ora c'è la messa a letto!!)...quindi un po' di voglia in realtà l'avrei, anche se in effetti il buffet lo vivo male anch'io...sempre piena di sensi di colpa mi sentirei superosservata! Biscotti da salvare e passo anche dalla "signora" che non credo di conoscere...cri

    RispondiElimina
  15. quanto mi piaccionoooooooooooooooooooo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. Buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii grazie preso nota e non scappano più buona fine settimana.

    RispondiElimina
  17. E' un'idea meravigliosa! Io sono la regina degli aperitivi a casa mia, così vado solo chi voglio vedere, non devo confrontarmi con i camerieri guardoni e mangio quel che mi pare! ;)

    RispondiElimina
  18. Quanto tempo si conservano? Vorrei farli a Natale da regalare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non molto in verità , conservati in un sacchetto di plastica chiuso durano una settimana al massimo.

      Elimina