lunedì 18 agosto 2014

Torta frangipane al cioccolato.......quando una torta da credenza si crede una regina



Può una torta da credenza, una torta semplice con poco appeal diventare la torta di compleanno di 2 gemelle ottenni? Fino a poco tempo fa avrei detto di no, poi, un giorno, la loro mamma mi chiede di fare una torta senza fronzoli, senza creme o panna e che non richieda l’uso del frigorifero perché, il compleanno, deve svolgersi in spiaggia, in teoria (molto in teoria vista l’attuale stagione un tantino anomala), sotto il sole di agosto. Propongo una frangipane, perché volevo provare una torta oggetto di una sfida passata dell’MTC che avevo saltato, chiedo qualche dritta sui gusti delle bambine.... et voilà la ricetta si è fatta da sola. Salvo poi, rendermi conto che per due ottenni una torta del genere era un po’ troppo seria, incolore e pure fredda.


Quando ero io a festeggiare i compleanni da piccola, soffrivo moltissimo a dover soffiare le candeline sulle torte che preparava la mamma, le "torte fritte", come le chiamavo, erano delle semplici e buonissime crostate che non mi piacevano per niente, un affronto per me, amante della meringa con la panna che avrebbe voluto una torta più sontuosa e peccaminosa per celebrare la festa. Odiavo quelle torte secche, marroncine e senza gioia, ecco perché non potevo fare la stessa cosa a Giorgia e Viola. 


Con qualche accessorio la frangipane è diventata più glamour e più attraente agli occhi di due emozionate signorine, tanto da non sembrare neanche più una torta da credenza. Buona, buonissima e molto chic.

Purtroppo non ho foto della fetta singola perché, pur volendo farla al momento del taglio della torta non ho fatto in tempo…era già sparita!

La ricetta base è di Ambra, io ho cambiato qualche ingrediente e raddoppiato le dosi per uno stampo da 28

Per la pasta frolla:
Farina 00 (debole) 200g
Zucchero semolato 100g
Burro 100g
Uovo 1
Sale  1 pizzico
Scorza grattugiata di mezzo limone

Per la crema frangipane:
Farina di mandorle (o mandorle pelate) 100g  
Burro appena ammorbidito 100g
Zucchero semolato 100g
Uovo 1
Fecola di patate/maizena 30g

Per la ganache al cioccolato fondente:
Panna da montare 100 ml
Cioccolato fondente 120 g

Per farcire e decorare:
Fragole
Meringhette
Mandorle a scaglie
Gelatina di albicocca per lucidare
Mompariglia (palline di zucchero colorato)e palline di zucchero argentate

1) Preparare la frolla: Lavorare il burro freddo a tocchetti con la farina, il sale e lo zucchero fino ad ottenere un composto sbriciolato, aggiungere l'uovo leggermente sbattuto ed incorporarlo velocemente al composto insieme alla scorzetta di limone grattugiata. Formare una palla, metterla nella pellicola e riporla in frigorifero per un'ora circa.

2) Stendere la frolla in uno strato sottile e foderarvi una tortiera (meglio se col fondo amovibile) precedentemente imburrata ed infarinata. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e sistemarvici sopra un foglio di carta forno con dei fagioli a coprire tutta la superficie della tortiera. Infornare a 180° per circa 10 minuti, quindi rimuovere i fagioli e la carta e infornare nuovamente per altri 5 minuti circa.

3) Nel frattempo preparare la crema frangipane: Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l'uovo leggermente sbattuto, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la fecola (o maizena), continuando a montare.

4) Per la ganache scaldare la panna fino a raggiungere quasi l’ebollizione poi spegnere il fuoco e unire il cioccolato sminuzzato in precedenza. Mescolare forte fino a far sciogliere tutto il cioccolato senza creare grumi. Far raffreddare un po’, poi distribuire sul fondo della torta a creare uno strato di circa mezzo centimetro. Coprire con la crema frangipane, distribuendola con un sac a poche, livellandola bene con una spatola a coprire tutti gli spazi e a formare uno strato omogeneo. Cospargere con scaglie di mandorle e infornare a 180° per circa 20/30 minuti, finchè non sarà ben dorata e croccantina in superficie ma morbida al taglio. Lasciare raffreddare.


5) Scaldare la gelatina di albicocche e spennellare la superficie della torta rendendola lucida e appiccicosa per sistemare le decorazioni. Tagliare le fragole a metà dopo averle lavate e asciugate senza privarle della parte verde e sistemarle su bordo esterno. Nel centro adagiare le meringhette e le palline di zucchero colorate.

Con questa ricetta partecipo al gioco “le ricette dell’MTC per l’estate ..le E-saltate”


18 commenti:

  1. Ma questa torta è divina... un lusso per il palato... complimenti cara!

    RispondiElimina
  2. La frangipane è in assoluto uno dei mie dolci preferiti, la ricordo quella sfida dell'MTC, una delle pochissime a cui sono riusita a partecipare proprio perchè non so resistere .). Quelle fragole ci stanno che è una meraviglia e le festeggiate avranno apprezzato sicuramente. Un saluto, Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela, io invece ho iniziato a partecipare dalla sfida successiva e credi che la frangipane non l'avevo mai fatta nè mangiata. E' talmente versatile che non l'abbandonerò più. Ciao a presto.

      Elimina
  3. splendida, da rifare assolutamente, tu sei una garanzia...bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Ti assicuro che è buonissima e poui farla con quello che vuoi: frutta, marmellata, cioccolato, creme.....

      Elimina
  4. La frangipane è di per sé una garanzia di successo, ma arricchita dalla ganache al cioccolato e così vestita a festa farebbe la gioia di chiunque!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero la torta è buonissima ma presentarla così com'è mi dispiaceva, un tocco di colore e golosità l'hanno fatta diventare più bella. Un bacio.

      Elimina
  5. Anche a me piaceva (e piace ancora!) la meringa con tanta panna, e non c'è meglio che questa per festeggiare un compleanno suntuoso!! Spero che le festeggiate abbiano gradito la tua torta golosissima e e che un raggio di sole abbia illuminato la festa in spiaggia...
    Ciao Isabel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao isabel ti saluto la Garfagnana, sono qui per un pò. Le festeggiate hanno gradito e anche tutti i presenti visto che è finita in un secondo. Un bacio.

      Elimina
  6. Beh direi che messa in questo modo, lo può essere a tutti i diritti, una regina, mica solo crederlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non una regina almeno una principessa come le festeggiate...grazie un bacione.

      Elimina
  7. Davvero non sembra una crostata frangipane a vederla! È bellissima e sei stata brava ad immedesimarti nelle due bambine per capire quello che avrebbero desiderato...di certo saranno state felicissime!
    Complimenti per la torta e per il blog, ti leggo da un po', anche se forse non avevo mai lasciato commenti.
    A presto,
    Alive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, piacere di conoscerti.Le bimbe erano felici e hanno soffiato 8 candeline rosa in una torta colorata adatta alla loro età. Grazie a presto.

      Elimina
  8. Beh, potevi fare un "piccolo" sforzo in più e prepararne una pure il 13 agosto di questa torta bellissima e golosa. elegante e molto raffinata.
    ti dico solo che io mi sono ridotta a comprare uan torta gelato confezionata..manco di gelateria artigianale: tristezza!!! Ma avevo cucinato tantissimo e allora...
    ecco, se fossi stata una bambina avrei desiderato proprio una torta così, pur non amando molto le meringhe. Ma la crema frangipane sì e le fragole pure e un'amica che prepara una torta tutta per te, così bella e così pensata, non ha prezzo!
    sei speciale<3

    RispondiElimina
  9. Tanto prima o poi la faccio...qui gli ometti spazzolano torte a manetta e mi tocca pur accendere il forno! Bacino

    RispondiElimina
  10. E' bellissima questa torta!!! Complimenti :)
    Anche il blog è ben impostato e le foto molto molto belle! Brava!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Torta di Gran classe!! quasi regale ;)

    RispondiElimina