sabato 29 agosto 2015

Lesso in insalata






Mi vergogno un po’. Vorrei non aver trascurato così il blog questa estate eppure l’ho fatto, un’estate rovente e pesante ma che è volata via in fretta, che mi ha tolto la voglia di cucinare ma non quella di arricchire il parco teglie e comprare caccavelle alla fiera dell’antiquariato……che non si sa mai!


Se in tutta l’estate non ho praticamente mai cucinato perché avrei dovuto fare il brodo? Un nonsense. Infatti sarebbe così se non avessi un figlio che, quando gli chiedi “amore cosa vorresti mangiare per cena? Lui immancabilmente risponde “tortellini in brodo” che si sa, è facile fare in mezz’ora se compri quelli pronti e fai  il brodo di dado, ma non sia mai, se invece usi farli a mano l’operazione ha parecchi passaggi e qualche oretta di lavoro. Cosa non si farebbe per i figli e, appena il tempo ha concesso una tregua con piogge simil autunnali ho dovuto esaudire tale desiderio con relativo lesso da smaltire. Far capire al marito che non era arrivato novembre c’è voluta tutta la mia pazienza ma si è sacrificato. 

 

La ricetta che propongo in realtà è una non ricetta, di quelle che con qualche avanzo e un po’ di cura fanno diventare il piatto bello e appetitoso.  Anche del lesso può trasformarsi in una insalata estiva, fresca e stuzzicante.

Avanzi di lesso (io sorra e lingua di manzo)
Carote
Insalata lattughino
Olive verdi
Olive nere toscane
Pomodori pachino
Fiori eduli
Olio
Sale
Pepe

Le quantità sono variabili, naturalmente dipendono dagli avanzi e dalle preferenze personali.
Lavare e asciugare le foglie di insalata, i pomodori, le carote e i fiori eduli. Tagliare a piccoli pezzi il lesso freddo o tiepido. Riunire le verdure tagliate e il lesso in una insalatiera, unire le olive e i fiori . Condire a piacere e servire.

Nessun commento:

Posta un commento