lunedì 11 gennaio 2016

Carote glassate allo zenzero






Il miele mi ha conquistato poco alla volta, da piccola non lo sopportavo, probabilmente perché mi veniva rifilato solo quello di castagno che non mi è mai piaciuto. Con il tempo e soprattutto con il blog ho imparato a conoscerlo e riconoscere i vari gusti. Adesso lo uso spesso da solo o nelle ricette e mi piace scoprine di particolari e di nuovi. 

Di recente ho conosciuto il miele di spiaggia un miele molto particolare che viene prodotto all’interno del Parco di Migliarino San Rossore dove le api possono volare tra i fiori dell’ambiente dunale e retrodunale come il camuciolo (Helichrysum stoechas) Un sapore intenso che ricorda appunto le spiagge della macchia mediterranea tipiche della zona.


Ecco che quando in libreria a Rimini, in occasione del Raduno AIFB ho visto un bel libro di ricette a base di miele (non ho resistito (come se opponessi mai una qualche resistenza ai libri di cucina!) e l’ho comprato. Ricette molto particolari con il miele protagonista o solo attore secondario ma che dona quel gusto morbido e profumato tipico di ogni miele.

La ricetta è di quelle semplici, un contorno di carote che io scelto di fare sia con le carote classiche e quelle viola, arricchite dal miele e dallo zenzero. Perfetto per chi ha poco tempo e ottime sia per piatti tradizionali che orientali.

Il video è ancora una prova di produzione home made con taaaaanto ancora da migliorare.



Carote 500 g
Burro 20 g
Zenzero 5 cm
Miele ½ cucchiaino
Rosmarino 2 rametti
Salsa di soia ½ cucchiaino
Sale e pepe

Pelare le carote e tagliarle longitudinalmente e poi in diagonale in pezzi di circa 6/8 cm. Metterle in una padella dal fondo spesso e aggiungere il burro, lo zenzero, il rosmarino, un po’ d’acqua, sale e pepe.

L’autrice suggerisce di utilizzare un foglio di carta oleata accartocciata, bagnata sotto l’acqua, e di metterlo sulle carote, io non l’avevo e ho messo solo un coperchio. Cuocere per almeno 45-55 min o fino a che le carote non saranno morbide. Se necessario aggiungere un pochino d’acqua. A fine cottura aggiungere la salsa di soia. Lasciarle in caldo fino al momento di servire.

5 commenti:

  1. Il miele per me è un dono di Dio.. Soprattutto da quando ho imparato a degustarne i differenti gusti, le consistenze ed i colori a seconda dei fiori rimango così meravigliata..sentirti parlare del miele di spiaggia non puoi immaginare come mi incuriosisce ! Adoro quel profumo di macchia di cui parli, un po secco e profumato di liquirizia, chissà che meraviglia nel miele :-p
    E questo contorno di carote, lo trovo delizioso, grazie per gli spunti !

    RispondiElimina
  2. Cinzia appena lo trovo te lo mando, dammi di nuovo il tuo indirizzo.

    RispondiElimina
  3. Perché, che c hanno sti video che non va? Sono perfetti! Nemmeno io impazziscono per il miele e quello di castagno non mi piace proprio. Però mi piace guardare mentre scende dal cucchiaino, mi piacerebbe che ne fossi appassionata perché mi affascina come alimento. Magari col tempo imparerò ad apprezzarlo anche io.
    Che belle queste carote glassate. E dovrebbero essere anche tanti buone.
    Tu e i tuoi 18mila commenti che mi trovo tutti insieme....sei unica!
    <3<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se rimango indietro poi passo a rileggere tutto, non vorrai mica che mi perda una puntata? <3<3<3

      Elimina
  4. Bellissima la tua video-ricetta! da provare assolutamente! ma lo sai che l'ho regalato ma io personalmente questo tipo di miele non l'ho ancora provato?...devo rimediare e questa ricetta sarà il pretesto x comprarlo :) Un abbraccio cara e vediamo se presto ci prendiamo un coffee insieme :)

    RispondiElimina